Paola Brodoloni

Paola Brodoloni, nata a Milano, dove vive insieme alla famiglia, sin da giovanissima coltiva lo studio e la passione per la comunicazione e le lingue straniere. Dopo aver concluso gli studi come mediatrice linguistica, nella prima parte della sua vita lavorativa collabora con diverse primarie griffe italiane per le relazioni con i mercati esteri e trascorre quindi lunghi periodi negli Stati Uniti ed in nord Europa. Negli anni successivi, realizza poi un altro grande sogno: scrivere per un giornale. Divenuta capo-redattrice moda di un magazine di musica e tendenze, (venduto in edicola e distribuito nei locali notturni), segue numerose inchieste sul mondo dei giovani, delle discoteche e quindi dello sballo. Un percorso lavorativo vissuto mentre la sua vita famigliare si arricchisce dalla gioia della nascita di tre bambini, ma anche dalla dolorosa perdita della più cara amica dell’età dell’adolescenza, morta per tossicodipendenza.  Un insieme di esperienze che fanno crescere nel suo intimo l’idea di fare contribuire a migliorare le prospettive dei giovani, cercando di introdurre la prevenzione dei comportamenti deviati nelle scuole attraverso la valorizzazione dei talenti artistici e creativi.

Ed è così che nel 2004, dopo più di un anno di progettazione, dà vita all’Associazione Culturale Internazionale Cuore e Parole Onlus. Le attività prendono il via con laboratori e workshop mirati a promuovere fra gli alunni delle scuole primarie, mediante il ricorso alla scrittura creativa, il rispetto di sé e degli altri. L’iniziativa confluisce nel 2010 e nel 2014 nella pubblicazione di due libri con la collana “I Sassolini” di Mondadori curati da Paola Brodoloni e scritti a più mani con autori per l’infanzia come Bruno Tognolini, Gabriele Clima, Viviane Lamarque, Roberto Piumini e Guido Quarzo, a valorizzare le opere creative dei più piccoli. Negli anni a seguire le attività, patrocinate da istituzioni quali il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, si sono estese anche alle altre fasce scolastiche, dall’infanzia alle secondarie di II grado, e sono state insignite di tre Premi di rappresentanza del Presidente della Repubblica, in considerazione del fatto che tutte le progettualità di Cuore e Parole Onlus comprendono azioni formativo-interattive rivolte a tutti gli attori dell’educazione, da una parte i minori beneficiari, dall’altra le agenzie educative, ovvero i docenti e le famiglie.

Ad oggi, molti sono i progetti in corso nelle scuole milanesi e del resto d’Italia, allo scopo di diffondere sin dall’infanzia la cultura del benessere psico-fisico e di contrastare il disagio giovanile, prevenendo ogni forma di violenza, anche digitale (dal bullismo al cyber-bullismo) e tutte le manifestazioni della dipendenza, ovvero da sostanze, da web e da azzardo, unitamente ai fenomeni dei disturbi alimentari e della dispersione scolastica.

Paola Brodoloni ha sempre prestato la sua opera in qualità di volontaria: di qui l’assegnazione di diversi riconoscimenti cittadini per il suo impegno a favore dei giovani, tra cui il  Premio alla Virtù Civica del Comune di Milano.

Silvia Borromeo

Nata a Milano e laureata in lettere moderne.  E' responsabile della redazione milanese di La7 dove cura le varie edizioni del telegiornale ed ha curato la trasmissione quotidiana che racconta il nord Italia, “A voi Milano”. 
Ha ottenuto diversi premi, tra cui quello in memoria di Grazia Cutuli, per il reportage sulle donne che vengono deturpate con l'acido che ha realizzato come inviata di La7, in Pakistan. 
Prima della televisione ha lavorato nella carta stampata per L'Avvenire, Il Sabato, Italia oggi, Chorus, Capital, Anna e alcuni giornali del gruppo Monti, dove ha sempre cercato di orientare i suoi servizi sui temi del sociale in Italia e all'estero. 
Da qui la sua motivazione nell'avventura Cuore e Parole Onlus.

Gaia Martinenghi

Laureata in giurisprudenza e consulente presso uno studio legale sito in Milano. Da sempre interessata alle problematiche umanitarie nel 2013, durante l'emergenza Nord Africa, ha collaborato con la Commissione Territoriale per il Riconoscimento della Protezione Internazionale, presso il Ministero dell'Interno. Nell’ambito del terzo settore, oltre alle diverse esperienze di direzione e coordinamento pro bono svolte presso l’Oftal di Milano e l'associazione ASMiRA, ha prestato la propria opera di volontaria per Cuore e Parole Onlus sin dalla sua fondazione, assumendone nel 2017 la presidenza.

PREVENZIONE DEL DISAGIO GIOVANILE

E PROMOZIONE DI SANI STILI DI VITA SIN DALL’INFANZIA

CONSIGLIO DIRETTIVO

Cuore e Parole Onlus   +39 02 45477571   info@cuoreparole.org

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin". Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser accetti di ricevere tutti i cookie del sito www.cuoreparole.org.